Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Comunicare la variazione della propria residenza

 

Comunicare la variazione della propria residenza

Comunicare la variazione della propria residenza

I cittadini iscritti all'A.I.R.E. devono mantenere aggiornata la propria posizione anagrafica, comunicando tempestivamente all'Ufficio Consolare competente qualsiasi variazione della residenza all'estero.

La comunicazione potrà essere effettuata:

1. Personalmente, recandosi in Consolato, o presso un Ufficio della Rete Consolare Onoraria della circoscrizione consolare.

La consegna personale della dichiarazione di cambio di indirizzo   potrà avvenire presso lo Sportello AIRE/Anagrafe/Stato Civile il lunedì dalle 9 alle 12.

Documenti da presentare:

  • modulo compilato e sottoscritto; 
  • fotocopia dei documenti italiani in possesso;  
  • fotocopia del D.N.I. con indirizzo aggiornato di tutti i familiari conviventi;  
  • documentazione comprovante l’effettiva residenza (fattura di un'utenza domestica a proprio nome: luce, gas, tel. fisso, assicurazione sanitaria, TV via cavo, Internet, ricevuta dello stipendio, affitto, ecc). Non si accettano fatture dell’acqua o cellulari né tasse o certificati rilasciati dalla Polizia.

2. On-line, tramite il portale Fast It dei Servizi Consolari Online:

Ogni cittadino italiano maggiorenne dovrà presentare la propria richiesta individuale intestata a proprio nome. Si precisa che anche se riportato nel modulo il nome del coniuge convivente, quest'ultimo/a dovrà a sua volta procedere individualmente con analoga richiesta e documentazione.

Prima di avviare la procedura on-line, si consiglia di disporre dei seguenti documenti da allegare (scansionati in .pdf) e di leggere le relative istruzioni.

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE

ALLEGATO 1

Modulo debitamente compilato e firmato.

(Da scaricare, stampare, firmare e scansionare durante la procedura).

ALLEGATO 2

Copia dei documenti d’identità in corso di validità di tutti i membri della famiglia conviventi.

ALLEGATO 3

Prova di residenza: recente (massimo tre mesi) a nome del richiedente maggiorenne, comprovante la residenza nella circoscrizione consolare.

Deve recare nell’intestazione il nome e l’indirizzo dell’interessato.
Nel caso di persone coniugate, sarà accettata la prova di residenza del coniuge, a patto che il Consolato sia in possesso dell’atto di matrimonio.

Possono essere presentati: bolletta della fornitura di energia elettrica, gas, telefono fisso, TV via cavo, internet, ricevuta dello stipendio, ricevuta dell’assicurazione sanitaria, ricevuta del pagamento delle tasse universitarie nella quale compaia l’indirizzo dello studente, contratto di affitto, lettera di avviso del pagamento della pensione, ecc. Non si accettano fatture dell’acqua o cellulari né tasse d’imposte o certificati rilasciati dalla Polizia.

Se non si è in possesso di una prova di residenza intestata al richiedente/coniuge, non sarà possibile procedere all’iscrizione AIRE.

Istruzioni operative

1. Registrarsi su Fast It.

2. Attivare l’account.

3. Accedere al portale.

4. Cliccare su Anagrafe consolare e AIRE.

5. Cliccare su Comunicare la variazione della propria residenza.

6. Compilare tutti i campi richiesti.

7. Allegare la documentazione richiesta e inviare la comunicazione.

8. Attendere e-mail di conferma da parte del Consolato.

IMPORTANTE: Si ricorda che il termine massimo di legge per la lavorazione delle pratiche di iscrizione/aggiornamento AIRE è di 180 giorni a partire dalla presentazione della domanda completa di tutti i documenti necessari.

La richiesta non si intende automaticamente accettata: verrà comunicato in tempo reale lo stato di avanzamento della richiesta e sarà segnalato il suo completamento mediante un una comunicazione direttamente inviata all’interessato via e-mail.

Qualora la domanda risultasse incompleta, la richiesta di documenti integrativi e di eventuali ulteriori informazioni verrà effettuata direttamente agli interessati.

IMPORTANTE: Si informa che il numero PIN richiamato nel portale Fast It non è necessario per comunicare la variazione della propria residenza. Si precisa inoltre che le funzioni del portale che necessitano del PIN non sono ancora abilitate. Non appena questo servizio sarà reso disponibile, l’informazione verrà pubblicata sulla pagina web del Consolato.


1235