Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Stato Civile

 

Stato Civile

Stato Civile

L'Ufficio di Stato Civile registra gli avvenimenti anagrafici più importanti nella vita dei cittadini italiani residenti nella Circoscrizione consolare (nascita, matrimonio, nascita dei figli, divorzio, decessi, ecc.).

Quando questi avvenimenti si verificano all'estero la relativa certificazione, per essere valida in Italia, deve essere registrata presso il Comune di ultima residenza degli interessati. Occorre pertanto che i cittadini italiani residenti notifichino al Consolato Generale qualunque variazione riguardante il proprio nucleo familiare presentando la documentazione rilasciata dalle Autorità argentine, debitamente tradotta in lingua italiana da Traduttore Giurato (lista traduttori pubblici), che sarà inviata in Italia per la trascrizione:

  • Atto di matrimonio
  • Atto di morte degli ascendenti o discendenti o coniugi cittadini italiani;
  • Atto do nascita dei figli minori;
  • Sentenze di divorzio, adozione, dichiarazioni di filiazione, ecc. (REQUISITI nella pagina della CITTADINANZA);
  • Atto di nascita della coniuge straniera coniugata con cittadino italiano, se il matrimonio fosse stato celebrato prima del 27 de aprile 1983.

L’AGGIORNAMENTO DELLO STATO CIVILE FACILITA AL CONSOLATO GENERALE L’EROGAZIONE DI TUTTI I SERVIZI.

La documentazione dovrà essere SEMPRE corredata di fotocopia del DNI con domicilio aggiornata e la corrispondente DICHIARAZIONE PER L’AGGIORNAMENTO DEI DATI e (vedi MODELLO) e può essere presentata:

  • personalmente presso il Consolato Generale;
  • personalmente presso l’Ufficio Consolare onorario o il Corrispondente Consolare competente per il proprio luogo di residenza;
  • inviando per posta al Consolato una dichiarazione contenente tutti gli elementi sopra indicati.

IMPORTANTE

  • Prima di presentare gli atti verificare l'esattezza dei dati in essi contenuti (in particolare del nome, del cognome, del luogo e della data di nascita). In caso di errori occorre ottenere la rettifica dell'atto da parte dell'Ufficio di Stato Civile che l'ha rilasciato.
  • Gli atti devono essere originali (non certificati) rilasciati dal competente Ufficio di Stato Civile ("Registro Civil") e tradotti in italiano da un traduttore giurato (VEDI lista traduttori pubblici la cui firma è stata depositata presso questo Consolato Generale)
  • Ai sensi della Convenzione italo-argentina sullo scambio di atti di stato civile è possibile presentare l'atto originale non tradotto se accompagnato da modello plurilingue;
  • Gli atti emessi da Uffici di Stato Civile prima del 1º luglio 1990 o i documenti emanati da altre Amministrazioni argentine (ad eccezione della "Cámara Nacional Electoral") devono essere muniti di timbro "apostille" della Convenzione dell Aja del 5.10.1961 (apposto dal Ministero degli Affari Esteri Argentino o dal Collegio dei Notai di ogni Provincia, se autorizzato);

 


40